Plagio di un’opera d’arte: Magnetism (2012) copiata da Omega

Plagio di un’opera d’arte:  l’opera di Ahmed Mater – Magnetism (2012) copiata da Omega


Il plagio di un'opera d'arte


Segnalo un caso interessante di plagio (e rimando al sito dal quale ho estrapolato la notizia www.newsartnet.com e dal quale ho scaricato le immagini – Images via: Quotidien de l’Art).

Magnetism di Ahmed Mater (2012) è l’emblema della nuova scena artistica che emerge dal Golfo.

Plagio di un’opera d’arte

La stampa acquaforte, che esiste in diverse versioni, consiste in un’immagine di un magnete a forma di cubo nero circondato da polvere acciaio a rievocazione poetica del pellegrinaggio alla Mecca (noto come Hajj) e di movimenti ondeggianti dei pellegrini intorno al suo edificio più sacro (il Ka ‘aba).

Gli orologi “Omega”, parte del gruppo svizzero Swatch, si sono appropriati del “Magnetismo” e, in una delle ultime campagne pubblicitarie, hanno sostituito la “Ka’ba” con un orologio “Seamaster Aqua Terra”.

Il Quotidien de l’Art riferisce che l’artista non ha accettato l’uso commerciale dell’immagine ed ha citato in giudizio il gruppo per violazione dei diritti d’autore e dei diritti morali, tramite uno studio legale di Parigi.

L’autore ha chiesto 1.337.500 € di danni, oltre all’ingiunzione di inibitoria all’uso dell’ immagine in Francia.

L’artista, infatti, non avrebbe potuto autorizzare l’uso dell’immagine senza il consenso delle autorità saudite, dal momento che la blasfemia è un reato nel regno.

“Omega ha distrutto diversi anni di lavoro lasciando che il pubblico credesse che [Mater] stava prendendo in giro la religione in un paese nel quale esiste la polizia religiosa e dove la bestemmia è un reato, mettendo in tal modo l’artista e la sua famiglia a rischio” afferma Dutilleul-Francoeur, l’avvocato dell’artista.

Bastion Buss, responsabile della comunicazione del gruppo Swatch, ha replicato che la societa’ credeva che fosse all’interno diritti del gruppo di utilizzare l’immagine “per esaltare le proprietà antimagnetiche dell’orologio.” “Per la prima volta nella storia dell’orologeria, un orologio resiste campi magnetici superiori a 15.000 gauss, “ha detto. “E’ una vera e propria prodezza tecnologica.”

“Questo è esattamente ciò che stiamo dimostrando con la polvere d’acciaio che non puo’ avvicinarsi all’orologio, dimostrando la sua resistenza magnetica”, ha spiegato, aggiungendo che “le proprietà Antimagnetiche sono sempre state illustrate in questo modo in manuali di riferimento.”

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Marchi e Proprietà Intellettuale e Tutela Diritto d'Autore e Copyright. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

Claudia è un avvocato di diritto d'autore, dei media e dell’entertainment. Rappresenta autori, musicisti e produttori cinematografici indipendenti.

Site Footer