Plagio musicale: ‘Blurred Lines’ da milioni di dollari

Plagio musicale.‘Blurred Lines’ da milioni di dollari

Blurred Lines è un plagio: Pharrell Williams e Robin Thicke, co-autori del brano, sono stati condannati a pagare un risarcimento alla famiglia di Marvin Gaye di quasi 7,4 milioni di dollari per aver copiato una delle loro hit, nonché uno dei tormentoni del 2013.

Fonte di ispirazione

Senza permesso, è la canzone dal titolo Got to Give It Up di Marvin Gaye (1977).


Secondo quanto stabilito dalla sentenza del tribunale di Los Angeles, dovranno quindi risarcire la famiglia del cantante soul, scomparso nel 1984. Nona e Frankie Gaye, due dei figli di Marvin Gaye, riceveranno 4 milioni di dollari a titolo risarcimento danni, oltre a 3.3 milioni di dollari sui profitti della canzone guadagnati da Mr. Thicke and Mr. Williams e la rifusione delle spese legali.

La decisione del tribunale è una delle più incisive in tema di danni riconosciuti per plagio musicale

Altri casi di risarcimenti milionari sono stati nel 1994, Michael Bolton e Sony condannate a pagare 5.4 milioni di dollari per essersi “ispirati” ad una canzone del 1960 del gruppo soul “the Isley Brothers”. Da quando si è instaurato il giudizio di Blurred Lines nell’agosto 2013, mentre la canzone era la numero uno in classifica, il caso ha fatto iniziare il dibattito nell’ambiente musicale e del diritto d’autore circa le differenze tra plagio e ispirazione. Sicuramente la decisione sarà decisiva sul modo in cui i musicisti creeranno la loro musica in futuro.

Gli avvocati di Thicke

Si sono difesi argomentando che le similitudini tra le due canzoni è lieve. Entrambe richiamano atmosfere di festa avendo più a che fare con l’evocazione di un’epoca e con atmosfere che con vero e proprio plagio di opere tutelate. Ma, dopo la sentenza, parlando con i giornalisti, uno degli avvocati della famiglia Gaye si è riportato alla decisione che ha confutato tale tesi.

Né Mr. Thicke, né Mr. Williams

Si sono presentati in tribunale Martedì. Ma hanno dichiarato di essere estremamente delusi dalla sentenza emessa “che stabilisce un precedente terribile per il futuro della musica e della creatività.” La giuria ha deciso che, mentre Blurred line ha violato il diritto d’autore di Got to Give It Up, Mr. Thicke e il signor Williams non hanno plagiato volontariamente l’opera. Clifford Harris Jr., meglio conosciuto come TI, che ha contribuito alla canzone con un rap, non ha rilasciato alcuna dichiarazione.

Blurred Line ha fatto più di 16 milioni di dollari di profitto.

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Tutela Diritto D'Autore e Diritto della Musica. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

🎓 sono l'Avvocato dei creativi: li aiuto a lavorare liberamente sentendosi protetti dalla legge

Site Footer