Tutela del marchio e contraffazione: il “Tote” – design delle borse della Céline

Si ha  contraffazione quando “Chiunque, potendo conoscere dell’esistenza del titolo di proprietà industriale, contraffà o altera marchi o segni distintivi, nazionali o esteri, di prodotti industriali, ovvero chiunque, senza essere concorso nella contraffazione o alterazione, fa uso di tali marchi o segni contraffatti o alterati”.

tutela-del-marchio-e-contraffazione

È diventato legalmente più difficile copiare il design della Céline adesso che il marchio “Tote” è un marchio registrato.

Céline è diventata titolare del marchio protetto “Tote” registrato nella classe merceologica costituita dalle borse e i tempi saranno molto più duri per i contraffattori produttori delle copie a buon mercato delle hand bags famose, oltre che per il prezzo esorbitante, anche per essere le preferite dalle celebrities.

Tutela del marchio e contraffazione

La presentazione della domanda di registrazione del marchio era stata avanzata dalla casa di moda parigina nel mese di agosto 2013. La protezione è stata accordata per il design consistente nella: “configurazione tridimensionale di una borsa rettangolare con lati estensibili in stile fisarmonica, con disegni ad onda a forma di S paralleli sulla parte anteriore e posteriore della borsa, maniglia a forma di scudo con disegni sulla parte anteriore e posteriore della borsa […] Sul fronte della borsa, la cerniera rappresenta la bocca del disegno rappresentante un volto in cui le maniglie risultano essere gli occhi e il design delle onde S rappresentano il contorno del viso. “

“…a three-dimensional configuration of a rectangular bag with extendable accordion-style sides, extruding parallel S wave designs on bag front, and rear, shield-shaped handle bracers designs on front and rear of bag […] As placed on the front of the bag, the zipper represents the mouth of a face design in which the handle supports appear to be the eyes and the S wave designs represent the facial outline.”

Il deposito del marchio “Tote” si unisce alle altre artistiche creazioni di Céline del calibro della borsa “Trapeze”.

Tutela del marchio e contraffazione

Il marchio che caratterizza la borsa ha ottenuto protezione lo scorso maggio e consiste in”un marchio costituito da una configurazione tridimensionale di una borsa rettangolare con fianchi esagerati costituiti da pieghe estensibili con un solo manico laminato collegato a un lembo che copre ¾ della parte anteriore della borsa e che si attacca alla borsa con una chiusura metallica rettangolare che si trova nella parte inferiore centrale del lembo.”

“…a mark consists of a three dimensional configuration of a rectangular handbag with exaggerated, extendible pleated sides with a single rolled handle attached to a flap that covers ¾ of the front of the bag and which attaches to the bag by a rectangular metallic closure located at the bottom center of the flap. The strap, handle, and clasp appearing in dotted lines are not claimed as a feature of the mark.”

Queste registrazioni da parte della Céline non sorprendono dato il notevole investimento che il brand ha realizzato nella progettazione e promozione delle borse.

La Trapeze, che è nata nel 2011, e la Tote, che ha debuttato nel 2009, sono le borse di punta del marchio Céline divenuto noto per i suoi tessuti raffinati e i tagli impeccabili.

La protezione di questi disegni non solo funziona da deterrente contro i contraffattori, ma permetterà al marchio di archiviare e transare le cause (o, meglio ancora, neanche dare impulso alle medesime) quando tali borse saranno copiate.

Solo l’anno scorso Michael Kors, Payless, Forever 21, Zara, Nasty Gal, H & M, e ASOS, tra le altre marche, hanno commercializzato copie delle borse più ambite di Céline.

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Diritto d'Autore e Copyright. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

🎓Sono l'avvocato dei creativi: li aiuto a lavorare liberamente sentendosi protetti dalla legge

Site Footer