Diritto d’autore e tutela degli odori: l’Oréal v. Bellure

Diritto d'autore e tutela degli odori

Diritto d’autore e tutela degli odori

La protezione giuridica dei profumi.

In questo caso deciso dai giudici francesi, sono descritte le difficoltà di ottenere la protezione giuridica degli odori nel campo della legge sul diritto di autore.

Il caso l’Oréal.

L’Oréal aveva citato in giudizio Bellure. La società si lamentava del fatto che la convenuta aveva posto in commercio profumi che contenevano fragranze simili a quelle prodotte da L’Oréal anche se con nomi e confezioni diversi.

A sostegno delle proprie ragioni,

L’Oréal invocava la disciplina sul diritto di autore. Reclamava il diritto di autore sulle fragranze utilizzate per la produzione dei profumi: tale diritto era stato violato dalla condotta della società convenuta.

Il giudizio.

In via di principio, i giudici francesi hanno riconosciuto che una fragranza può essere considerata come opera d’ingegno e come tale tutelabile dalla legge sul diritto di autore.

Infatti l’articolo 112-2 del codice della proprietà intellettuale francese non esclude che un’opera, che sia percepibile solo attraverso l’olfatto, come nel caso di una fragranza, possa essere considerata come un’opera di ingegno.

Il giudice di primo grado afferma vi siano delle similitudini tra una fragranza ad un’opera musicale. Sia la fragranza che l’opera musicale non sono predefinite al momento della loro creazione. Ma come una partizione musicale consente la riproduzione dell’opera musicale, allo stesso modo la formula elaborata dal creatore della fragranza permette la riproduzione della fragranza medesima. Si potrebbe ritenere che, il riconoscimento del diritto di autore sulle fragranze potrebbe essere impedito dalle difficoltà di descrivere in modo preciso la fragranza. Ma secondo i giudici francesi l’assenza di una descrizione oggettiva della fragranza rivendicata non dovrebbe costituire un ostacolo al riconoscimento del diritto di autore.

Dubbi sulla tutela. L’esteriorizzazione e l’originalità.

Invece il diritto di autore si acquista con il mero fatto della creazione di un’opera di ingegno e la registrazione dell’opera ha valore di pubblicità-notizia. È allora importante che l’opera per la quale si richiede la tutela del diritto d’autore sia esteriorizzata. Si potrebbe allora dubitare se un’opera percettibile solo attraverso l’olfatto sia stata esteriorizzata e per questa ragione non potrebbe essere tutelata con il diritto di autore. Questa obiezione è stata espressamente discussa e confutata dal giudice di appello, il quale ha stabilito che una fragranza soddisfa il requisito dell’esteriorizzazione quando la sua composizione olfattiva è determinabile.

Diritto d’autore e tutela degli odori

Condizione essenziale affinché un’opera sia tutelabile dalla legge sul diritto di autore è il requisito di originalità dell’opera medesima. Secondo i giudici soddisfa il requisito dell’originalità. Quindi è tutelata dal diritto di autore una fragranza destinata a essere impiegata per la produzione di un profumo, se tale fragranza è il risultato di un’attività di ricerca intellettuale compiuta dal creatore. Questi grazie al suo sforzo di immaginazione e al proprio bagaglio di conoscenze è riuscito a in questo modo a creare una fragranza originale che costituisce l’espressione della propria personalità.

Tuttavia, nel caso concreto, il giudice di primo grado ha escluso che L’Oréal avesse il diritto di autore sulle fragranze realizzate.

I mezzi di prova proposti dalla società attrice non permettevano di stabilire l’esistenza del requisito dell’originalità. Ma il giudice di appello non ha confermato quanto stabilito dal giudice di primo grado sull’originalità delle opere contestate e ha riconosciuto a L’Oréal il diritto di autore sulle fragranze.

Diritto d’autore e tutela degli odori secondo il giudice di appello

L’apporto creativo dell’autore sussiste anche quando l’odore per il quale si richiede la tutela appartiene a una determinata classe di fragranze, a condizione che la sostanza rivendicata sia il risultato di una inedita combinazione di sostanze odorose, condizione che è presente nelle fragranze rivendicate da L’Oréal.

 

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Tutela Diritto D'Autore. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

🎓 sono l'Avvocato dei creativi: li aiuto a lavorare liberamente sentendosi protetti dalla legge

Site Footer