Cinema d’Autore: “Truth” il diritto di cronaca tra libertĂ  di stampa e potenziale strumento di diffamazione

Cinema d’Autore

Cinema d'Autore

Riprendendo le parole di Thomas Eliot: “la nostra cultura non è altro che informazione” e noi siamo “zeppi di comunicazione”, ma privi di conoscenza e informazione.

Cinema D’Autore: Critica e Cultura Cinematografica a cura di Vincenzo Laurito

Truth – il prezzo della veritĂ 

è un film del 2015 scritto, diretto e co-prodotto da James Vanderbilt, al suo debutto da regista, con protagonisti Cate Blanchett e Robert Redford.

I personaggi.

Truth è l’opera prima  di James Vanderbilt. James è lo stesso  sceneggiatore di The Amazing Spider Man 1 e 2 e di Zodiac. Truth è un film che conta su un cast di altissimo spessore. Nel cast spicca l’ultimo gigante di Hollywood, Robert Redford, affiancato dal talento indiscusso e premio Oscar, Cate Blanchett.

La trama. 

La storia prende le mosse da un famoso scandalo avvenuto nel 2004. Dan Rather (Redford), giornalista della CBS e conduttore del programma d’inchiesta 60 minutes, viene a conoscenza di informazioni riservate  sull’allora Presidente uscente George W. Bush, che avrebbero, di fatto, compromesso la sua rielezione. Lo scoop viene seguito dalla produttrice del network ed anche lei giornalista Mary Mapes (Blanchett). Entrambi si mettono sulle tracce del passato oscuro di George W., accusato dai due reporter, d’aver evitato il Vietnam grazie a protezioni e raccomandazioni dall’alto. Lo scandalo  suscita la viva e costernata indignazione dell’opinione pubblica, che non può perdonare ad un presidente come Bush di essere  un bugiardo non patriota. Lo scoop, del quale, loro malgrado, i due giornalisti sono ritenuti colpevoli, si rivela poi un falso. Lo sbaglio costa ad entrambi il lavoro.

Conclusione.

Il film di Vanderbilt espone, in forma asciutta e asettica, i fatti storici, facendo sin da subito intendere come propenda per la loro strenua difesa. I fatti provati vengono descritti come paladini di quella  vituperata libertà d’espressione, più volte messa in discussione nel corso della Storia, a favore di un bavaglio mediatico conforme ai voleri del Potere Americano. Truth pone dunque un quesito al pubblico: “Dove finisce la libertà di stampa ed inizia la faziosità politica?” Ma al di là di ovvie risposte pensiamo che il miglior modo di poter “leggere” l’opera di Vanderbilt, sia la ricerca della verità, sempre e comunque ad ogni costo. Truth, appunto.    

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Diritto d'Autore e Copyright e Diritto cinematografico. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

🎓Sono l'avvocato dei creativi: li aiuto a lavorare liberamente sentendosi protetti dalla legge

Site Footer