Il testimonial di un prodotto e gli obblighi del contratto

Il testimonial di un prodotto e gli obblighi del contratto: Rocchetta v. Fabio Insinna

Il testimonial di un prodotto: il caso dell’acqua Rocchetta v. Fabio Insinna

Il testimonial di un prodotto è, di solito, una persona famosa del mondo dello spettacolo o uno sportivo professionista, che viene scelta per rappresentare un brand. Il Marchio, a cui si associa il personaggio persona fisica che lo pubblicizza, deve rispecchiarsi nel testimonial e viceversa. Si assiste, in questi casi, ad una simbiosi tra brand e persona. Simbiosi talmente forte che i contratti che di solito regolano questo tipo di pubblicità, possono prevedere clausole e obblighi comportamentali che devono essere rispettati anche nella vita privata dal testimonial. Il fatto è che un personaggio famoso, testimonial di una campagna pubblicitaria, ha delle responsabilità ben precise, che riguardano anche la vita privata, nei confronti dei suoi fan e del brand che pubblicizza.

Le clausole morali dell’accordo del testimonial

Le clausole fondamentali dell’accordo del testimonial riguardano, dunque, anche le c.d. clausole morali. La Celebrity, che sottoscrive il contratto, ha l’obbligo di:

  • mantenere nella vita privata comportamenti eticamente corretti,
  • non rilasciare dichiarazioni che in un certo qual modo possano incidere negativamente sulla reputazione dell’azienda ecc.

La violazione di uno o più di queste clausole, parti essenziali dell’accordo, comportano, oltre alla risoluzione del contratto, anche la possibilità, se prevista, del pagamento di una penale a favore dell’azienda.

Il Fatto

Dopo i fuorionda mandati in onda da Striscia, Flavio Insinna deve affrontare anche una danno “collaterale.” Cogedi, la società che produce, l’acqua Brio Blu Rocchetta, ha sospeso gli spot televisivi che vedevano come protagonista Insinna.

“Noi per primi siamo rimasti stupefatti – ha scritto Cogedi rispondendo a una delle tante mail di protesta – da quanto trasmesso da Striscia la Notizia nelle serate del 23 e 24 maggio, in merito a comportamenti assunti dal signor Flavio Insinna nel contesto del programma Affari Tuoi e comprendiamo pertanto il suo disappunto. Stiamo rispondendo ad personam tramite il servizio consumatori o su Facebook alle richieste in merito. Ci rammarichiamo per quanto successo, anche noi siamo rimasti stupefatti. Alla luce di questo abbiamo deciso di sospendere i nostri spot in maniera definitiva“.

Lo spot di Brio Blu, a questo punto, non verrà più trasmesso in tv, mentre Cogedi conferma che non sono escluse eventuali ripercussioni sul contratto con Insinna, testimonial dell’acqua frizzante di casa Rocchetta. I provvedimenti nei confronti di Insinna potrebbero anche continuare con ripercussioni a livello contrattuale, secondo i portavoce di Cogedi: “Queste sono cose che valuteremo“. Di certo i presupposti per richiedere un risarcimento ad Insinna non mancano.

Spero di averti dato qualche informazione utile su come funziona il diritto d’autore nel mondo delle celebrities.

Io ho finito e adesso tocca a te 

Se vuoi saperne di più di come funzionano i contratti con le celebrities, leggi la mia miniguida su Amazon a soli € 7,00:

Se hai dei dubbi sul diritto d’autore puoi contattarmi prenotando, al costo di € 73,00, una consulenza e il mio PRONTO INTERVENTO.instagram-e-copyright

Se ti è piaciuto questo articolo e sei soddisfatto delle informazioni che hai ricevuto, puoi lasciare il tuo commento al nostro blog e ai servizi DANDI QUI.

Liberatoria video

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Diritto d'Autore e Copyright. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

Claudia è un avvocato di diritto d'autore, dei media e dell’entertainment. Rappresenta autori, musicisti e produttori cinematografici indipendenti.

Site Footer