La Licenza di Sincronizzazione: a cosa serve e a chi si deve chiedere

La Licenza di sincronizzazione serve quando si ha la necessità di abbinare la musica alle immagini. Come si ottiene l’autorizzazione per utilizzare una canzone nel tuo video o nel tuo film?  Come si fa ad avere il consenso dall’autore o dal titolare dei diritti per utilizzare un brano per i tuoi video e per postarlo su Youtube e Facebook?

Perchè dovresti ottenere una licenza di sincronizzazione?

Quando includi una composizione musicale (anche la tua propria registrazione della canzone) in un video o in un film, hai bisogno di una licenza speciale, chiamata Sincronizzazione o licenza di sincronizzazione. Tale licenza o liberatoria ti viene concessa o rilasciata dai titolari del copyright in quella canzone.

Ecco come si ottiene la licenza di sincronizzazione

Concettualmente, in realtà, è piuttosto semplice.

  • Prima di tutto devi scoprire chi possiede il copyright o il diritto d’autore sul brano;
  • una volta che hai scoperto chi detiene i diritti, devi mandargli una richiesta chiedendo anche la tariffa che viene solitamente applicata per l’uso;
  • infine dovresti farti mandare il contratto o licenza di sincronizzazione nel quale, pagamento della somma richiesta, ti viene concessa l’autorizzazione ad utilizzare il brano per il tuo video o film.

Nella pratica è molto più complicato

Di solito le canzoni non sono di un solo autore ma sono di più autori o collaboratore. Potrebbe anche accadere che ogni coautore abbia una etichetta diversa. Oppure i diritti sulla canzone, potrebbero essere stati ceduti, a loro volta, a qualche altro soggetto diverso dall’autore. In questo caso dovresti fare una ricerca e poi chiedere a tutti l’autorizzazione. Il rischio è non essere certi di chi abbia i diritti sulla canzone. Nel caso di più edizioni musicali, dovresti essere certo di chiedere a tutte quelle che detengono i diritti sul brano.

Come trovare tutti gli editori in modo da poter chiedere la licenza di sincronizzazione?

La parte più complicata è, dunque, quella dello scoprire a chi appartengono i diritti. Un buon posto per iniziare a verificare la titolarità sono le c.d. liner notes, ovvero le indicazioni relative al brano che dovrebbero, per lo meno, dirti chi sono gli editori o chi è il titolare della registrazione. Sono quelle che si trovano nella copertina dei CD. Potrebbe accadere che tu non abbia il CD e quindi dove le trovi le liner notes? L’unico modo è fare una ricerca online, vedere tra i nomi degli autori e dei loro publisher e cercare le loro email su google. Oppure, cercare tra i repertori di ASCAP.com e BMI.com. Una volta recuperati i nomi degli editori, dovrai chiedere a loro l’autorizzazione o la licenza di sincronizzazione. Una volta ricevuto il preventivo per la licenza ed il contratto, leggilo con attenzione e verifica che la licenza sia quella che ti serve.

Più lavoro di quanto pensassi, eh?

Ecco perché i programmi televisivi e le società di produzione cinematografica hanno dei music supervisor che fanno questo lavoro per loro. Molti shows e produzioni cinematografiche, hanno figure professionali incaricate di trovare la musica e identificare i titolari dei diritti e poi un avvocato o un paralegal o un altro dirigente che gestisce i contratti di licenza. Certo tutto questo lavoro va bene farlo per un progetto filmico o uno spettacolo televisivo, ma per un video da postare su YouTube o di Facebook, non ha probabilmente senso. Se stai cercando una canzone per il tuo video da postare su Youtube, molto meglio se cerchi tra i repertori royalty-free.

Ma ora finalmente è arrivato il momento del regalo!

Instagram e Copyright

Vuoi sapere quali sono i 10 siti da dove puoi scaricare musica copyright free per i tuoi video?

Se la risposta è si, ho preparato per te una Infografica. Puoi riceverla GRATIS. Basta che compili il modulo cliccando sulla scritta “CLICCA QUI” o sul mio avatar. Non preoccuparti è GRATIS!

🔵 Per l’Infografica “100% Free Music per i tuoi video o Podcast” CLICCA QUI 🔵

musica-video-podcast

Io ho finito e adesso tocca a te 

Per saperne di più su come funziona il diritto d’autore in musica, leggi Il DANDI – Istruzioni di diritto d’autore per creativi su Amazon:

Se hai dei dubbi puoi contattarmi prenotando, al costo di € 73,00, una consulenza e il mio PRONTO INTERVENTO.instagram-e-copyright

Se ti è piaciuto questo articolo e sei soddisfatto delle informazioni che hai ricevuto, puoi lasciare il tuo commento al nostro blog e ai servizi DANDI QUI.

ascoltare-musica-podcast-claudia-roggero

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Tutela Diritto D'Autore, Diritto Cinematografico e Diritto della Musica. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

🎓 sono l'Avvocato dei creativi: li aiuto a lavorare liberamente sentendosi protetti dalla legge

Site Footer