Diffamazione online: la fotografa diffamata su internet fa causa

Diffamazione onlineDiffamazione online

Quello che posti on line ha conseguenze nel mondo reale

Stai attento a quello che scrivi online. Se quello che dici non è vero o diffamatorio, potrebbe essere, giustamente, usato contro di te.

È quello che è successo ad una coppia di sposi di Dallas che si è accanita, online, contro la fotografa del loro matrimonio, rovinandole la carriera.

Diffamazione online: il fatto

Dallas. La giuria ha emesso una sentenza di condanna al pagamento di 1 milione di dollari a favore di una fotografa di matrimoni diffamata online da una coppia.

La fotografa diffamata

Andrea Polito, la fotografa, ha spiegato che tutto è successo nel 2014. Una coppia, cliente della fotografa, non contenta del risultato dello shooting fotografico della professionista di Dallas, ha cominciato ad insultarla online, diffamandola e raccontando fatti non veri.

“Mi sentivo completamente morta” ha detto la Polito. “La fotografia è la mia passione, amo i miei clienti e amo quello che faccio”

La Polito ha detto che non ha più usato una macchina fotografica dopo gli insulti della coppia e che per 2 anni non ha più fatto foto. Ha detto che è stata costretta a chiudere il suo business e rinunciare al suo lavoro, dopo che la controversia con i suoi clienti insoddisfatti è diventata virale.

Diffamazione online

“È stata davvero dura. La mia reputazione era tutto per me”.

Una reputazione che la giuria di Dallas ha giudicato erroneamente macchiata.

“La mia attività è stata distrutta in una notte”

La giuria ha raccolto i post della coppia. Si è cosi scoperto che gli sposi scontenti hanno mentito spudoratamente su quello che era accaduto. I due hanno oltraggiato e offeso la Polito con una campagna online diffamante a discapito della professionalità ed onestà della fotografa. Hanno detto che la Polito teneva in ostaggio le loto fotografie  e mentito su come si erano svolti i fatti.

“It affects lives. There’s someone on the other side of that keyboard and they have a family and they have businesses.”

La coppia potrà proporre appello contro la sentenza che la condanna a risarcire un milione di dollari. La Polito spera che il suo caso sia di lezione a tutti quelli che postano notizie false e diffamatorie su internet e sui social media.

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Diritto d'Autore e Copyright. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

🎓Sono l'avvocato dei creativi: li aiuto a lavorare liberamente sentendosi protetti dalla legge

Site Footer