Girare un film porno in Italia è legale?

Girare un film porno

Prima di tutto devi sapere che la pornografia in Italia è legale. Sono illegali la pedopornografia così come la zooerastia. È illegale anche distribuire pornografia, sia in foto che in video a minori di 18 anni.

In Italia non esiste una regolamentazione specifica per i film a luci rosse e, pertanto, occorre muoversi con cautela.

Il fatto che esista una tassa sul porno fa dedurre che non sia un’attività illegale. La tassa è prevista dall’art. 1, comma 466, legge finanziaria 2006 e art. 31 d.l. n.185/2008, conv. in l. n. 2/2009) e consiste in un’addizionale Irpef e Ires al 25% sui compensi derivanti dalla produzione, distribuzione, vendita e rappresentazione del materiale pornografico.

Rimane un problema, che è quello inerente al pericolo che la prestazione del porno-attore possa essere inquadrata nella fattispecie della prostituzione. Pur non essendoci chiarezza sul punto, l’orientamento maggioritario, comunque, pare sostenere la non riconducibilità della prova dell’attore nel concetto di prostituzione.

In Italia, la prostituzione è legale, mentre non lo è lo sfruttamento o il favoreggiamento (legge 20 febbraio 1958, n. 75). Nelle attività di produzione di film hard il rapporto che si instaura tra produttore, regista, organizzatori e attori non solo non integra il reato di cui all’art. 3 l. 75/1958 (c.d. Legge Merlin: reato di sfruttamento o favoreggiamento della prostituzione), ma non configura neanche un fatto che può rientrare nella nozione di prostituzione.

Nella prostituzione un soggetto (cliente) paga ad un altro soggetto la prestazione sessuale. La legge punisce colui (terzo) che sfrutta tale rapporto. Nei film pornografici, invece, ci sono alcuni soggetti, retribuiti, che intrattengono rapporti: tutti i soggetti sono attori e sono pagati per recitare.

Se stai cercando degli attori per il tuo film ecco cosa ti serve, oltre ad una assoluta professionalità:

  • il consenso dell’attore manifestato per iscritto (contratto o liberatoria);
  • non girare in luoghi pubblici, cosi eviterai di offendere il pubblico pudore;
  • non coinvolgere assolutamente minori.

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Tutela Diritto d'Autore e Copyright e Diritto cinematografico. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

Claudia è un avvocato di diritto d'autore, dei media e dell’entertainment. Rappresenta autori, musicisti e produttori cinematografici indipendenti.

Site Footer