Diritti di immagine sulle magliette

diritti di immagine magliette

Il diritto di immagine sulle magliette è un’incognita per chi intende iniziare un business online, magari su spreadshirt.  Quando vendi magliette devi stare attento al copyright delle immagini che vuoi usare. Infatti la tua libertà di espressione e la tua creatività possono trovarsi in contrasto con le regole dettate:

  • dal diritto di immagine, che tutela i ritratti dei personaggi famosi,
  • dal diritto d’autore, che tutela le fotografie,
  • dalla libertà di fotografare e utilizzare immagini di opere d’arte o di edifici storici, che impone di dover chiedere l’autorizzazione nel caso di sfruttamento.

Nel primo caso, se vuoi stampare magliette con personaggi famosi, devi sapere che lo sfruttamento dell’immagine altrui per scopi commerciali deve essere autorizzato da chi ne detiene i diritti.

Il titolare può essere il diretto interessato ma anche una società che ne gestione i diritti di immagine. Si parla, in questi casi, del c.d. right of publicity. Questo diritto consiste nel cedere lo sfruttamento della propria immagine in cambio di un corrispettivo. In questo modo si accetta di associare il proprio volto ad un prodotto o ad un brand. Quindi, chi utilizza l’immagine altrui di un personaggio famoso senza l’autorizzazione, viola tale diritto e deve risarcire la persona o la società che ne ha acquisito lo sfruttamento e il controllo. La tutela è prevista anche nel caso in cui siano stati utilizzati abusivamente attributi della personalità diversi dal nome o dall’immagine, come per esempio frasislogan, e così via.

Il right of publicity non riguarda solo personaggi noti, ma può competere anche a persone sconosciute al pubblico, le quali abbiano però caratteristiche tali, come per esempio occhi o capelli bellissimi, da consentire l’uso della loro immagine per scopi pubblicitari.

Se la persona è deceduta molto probabilmente i suoi eredi o una fondazione avranno il controllo sull’immagine. Se, per esempio, vuoi utilizzare l’immagine di una persona famosa, di un attore o di un artista come Frida Kahlo, la Hepburn  o Marilyn hai bisogno di essere autorizzato.

Lo stesso vale :

  • per le caricature di personaggi famosi, 
  • per le immagini che richiamino i tratti distintivi di personaggi famosi,
  • per le immagini dipinte a mano su magliette ma raffiguranti personaggi noti;
  • per la stampa di magliette con frasi di canzoni.

Per quanto riguarda le fotografie, per utilizzarle, devi essere certo che non siano coperte da copyright o che, nel caso di licenza, ti sia concesso il diritto di modificare l’immagine e commercializzarla.

Anche l’uso dei marchi da stampare su magliette deve essere autorizzato dall’avente diritto, cosi come la c.d. satira del marchio.

Per quanto riguarda le opere d’arte, non possono essere utilizzate a scopi commerciali. ma solo a scopo “di critica o di discussione”. L’importante è che non si faccia “concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera”.

David di Michelangelo testimonial non pagato di un fucile americanoIn pratica, senza un desiderio di guadagno, solitamente non ci sono problemi. Lo stesso vale per gli edifici storici, come per esempio il teatro Massimo di Palermo. Se usi le immagini senza scopo di lucro va bene, ma lo potresti fotografare e poi utilizzarlo per pubblicizzare la tua attività, magari stampando le immagini su una T-shirt? Non senza aver chiesto l’autorizzazione.

In conclusione cosa ti è permesso fare? Quello che puoi fare è creare una T-shirt da zero, utilizzando immagini originali e creative. Puoi anche usare immagini non coperte da copyright o in pubblico dominio.

Spero di averti dato qualche indicazione utile sulla stampa delle magliette e il copyright. Se ti è piaciuto questo articolo lascia il tuo commento al blog di DANDI QUI.

instagram-e-copyright

Se invece vuoi saperne di più sul diritto d’autore, leggi IL DANDI – istruzioni di diritto d’autore per creativi:

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Diritto d'Autore e Copyright. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

🎓Sono l'avvocato dei creativi: li aiuto a lavorare liberamente sentendosi protetti dalla legge

Site Footer