Artisti al chilo #2: Organiko3

Artisti al chilo #2: ORGANIKO 3

Tutta la vita, a far suonare un pianoforte, lasciandoci dentro anche le dita, su e giù o nel mezzo la tastiera, siamo sicuri che la musica…” (Lucio Dalla, Tutta la vita)

Siamo sicuri che la musica è ancora qualcosa che lega profondamente le persone, la gente, stravolge i cuori, li consola; in fondo si vive sempre all’insegna di un ritmo, di una melodia, di un motivo, musicale o esistenziale.

L’evoluzione della popular music ha segnato un enorme cambiamento su tutti i fronti della società, per questo le generazioni degli ultimi anni di storia sono state unite forse più dalla musica che dalla politica, trovando un messaggio comune. Questa rivoluzione ha investito anche le modalità di gestione economica e legale dell’enorme quantità di proposte musicali e così sono nate nuove figure fisiche (il produttore discografico, il manager) o giuridiche (i contratti discografici).

Al momento è in atto una sorta di transizione, un passaggio da una musica comune a una dimensione del singolo, orientata dai meccanismi di internet verso fasce di pubblico sempre più selezionate in base a gusti, esigenze, sogni, necessità.  È sparito il disco come oggetto del desiderio e di mercato, in favore di forme di ascolto non libero ma quasi, puntando tutto sull’evento, più che sulle vendite. La facilità di creare prodotti musicali grazie ai software ha esteso le possibilità e le proposte in ballo, dalla  musica da camera a una musica concepita in camera. Di questo e altro abbiamo parlato al secondo appuntamento con Artisti al chilo.

ORGANIKO 3 (Feliciano Zacchia-organo, Lucrezio De Seta-batteria, Luca Tozzi-chitarra) sono un trio jazz formato da musicisti di professione che, in questo secondo appuntamento di Artisti al chilo, hanno condiviso con il pubblico gioie e difficoltà di chi fa musica. Dagli aspetti burocratici alle lacune sulla tutela degli autori (non esiste in Italia una tutela giuridica dell’arrangiamento ad esempio), fino all’importanza di introdurre nelle scuole di musica anche corsi che offrano una panoramica sul diritto. Ospite a sorpresa il rapper romano Piotta (Tommaso Zanello) che vive la doppia dimensione di artista e produttore e che ha portato l’attenzione sulle dinamiche che regolano i rapporti tra queste due figure.

Organiko3
Piotta, Donato Di Pelino

Dopo la breve intervista gli ORGANIKO 3 si sono esibiti in un omaggio all’organista jazz Jimmy Smith, leggendario interprete che fece la fortuna dell’Hammond, l’organo elettronico diventato strumento-icona del jazz e del rock.

Luca Tozzi
Feliciano Zacchia
Lucrezio De Seta
Organiko3

 

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in diverse aree di competenza. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

Sono Donato Di Pelino, Avvocato con la passione per l’arte.

Site Footer