Violazione dei diritti morali d’autore nel film 12 Anni Schiavo: il compositore Richard Friedman v. Hans Zimmer

Violazione dei diritti morali d’autore. Il compositore Richard Friedman v. Hans Zimmer per violazione dei diritti morali nel film 12 Anni Schiavo

L’Hollywood Reporter segnala una causa civile instaurata negli Stati Uniti dal compositore Richard Friedman contro il compositore Hans Zimmer, 20th Century Fox, Sony Music e varie aziende collegate al film premio Oscar “12 Anni Schiavo”, per il presunto inserimento, all’interno della colonna Sonora del film, di una composizione musicale protetta da copyright.

Secondo l’ingiunzione, depositata in una corte federale della California, il tema musicale Solomon Northup può essere ricondotto ad una composizione del 2004 di Friedman dal titolo To Our Fallen, già presente e parte del tema musciale di un’altra canzone e come tale ampiamente distribuita dal titolo American Heart.



Friedman sostiene che la musica era già stata inglobata ed utilizzata in un episodio del 2008 delle serie Desperate Housewives e che la stessa porzione musicale e’ stata registrata ed utilizzata da Zimmer nella maggior parte della colonna sonora utilizzata nel film “12 Anni Schiavo.”

Friedman fa richiesta non solo di ingiunzione e dunque lo stop alla distribuzione del film (richiesta che molto difficilmente sarà accordata dal Giudice) ma anche di essere risarcito per i danni subiti allegando “prove convincenti” – “compelling evidence of access” – di accesso e dunque successivamente utilizzo non autorizzato, da parte di Zimmer, alla musica poi utilizzata per il film.

La grande particolarità della questione e’ che la causa instaurata da Friedman e’ incentrata sulla violazione dei diritti morali dell’autore che rappresentano una differenza chiave tra i sistemi di common law, come quello americano, nel quale il copyright è trattato come una proprietà, e di civil law, come quello di Francia e Germania oltre che il nostro, nel quale il diritto d’autore sottintende anche un diritto morale ad essere riconosciuto quale autore dell’opera.

In questi ultimi paesi, dunque, Friedman avrebbe potuto adire la paternità della composizione musicale.

Ma Friedman e Zimmer e tutte le altre parti in giudizio sono cittadini della California ovvero sono ivi domiciliati. I compositori sembrano anche aver lavorato in uno studio di Santa Monica. L’unica cosa che lega “12 Years a Slave” di Francia e Germania è che il film, ovviamente, ha avuto distribuzione internazionale.

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Diritto d'Autore e Copyright, Diritto cinematografico e Diritto della Musica. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

🎓Sono l'avvocato dei creativi: li aiuto a lavorare liberamente sentendosi protetti dalla legge

Site Footer