L’uso di banner o pubblicità all’interno di un sito determina l’attività commerciale? Le implicazioni di diritto d’autore

uso di banner

Uso di banner:

Se ho un sito con finalità commerciale posso utilizzare, al suo interno, immagini protette da copyright?

Partiamo da un caso pratico

Diciamo, per esempio, che il tuo obiettivo sia:

  • elaborare un sito internet;
  • utilizzare per il sito delle fotografie di opere d’arte famose, quelle che stanno nei musei;
  • le fotografie sarebbero scattate da utenti vari;
  • il sito dovrebbe contenere anche della pubblicità.

La domanda

Puoi utilizzare liberamente le immagini delle opere d’arte o devi chiedere l’autorizzazione al titolare dei diritti?

La risposta

Nel tuo caso ci sono vari diritti da tenere in considerazione:

  • le immagini delle opere dentro ai musei sono coperte da diritto d’autore?
  • lo scopo di lucro: la pubblicità che viene inserita nei siti web può essere considerata scopo di lucro?

uso di banner

Diritto di panorama

Se vuoi saperne di più sul diritto di panorama leggi qui. Ti basti qui sapere che le immagini delle opere esposte nei musei sono protette dal diritto d’autore. Per riprodurre tali opere dovrai tener conto:

  • del diritto esclusivo di utilizzazione economica dell’opera in ogni sua forma e modo, originale o derivato, da parte dell’autore e
  • anche dei diritti morali che tutelano l’espressione della sua personalità sull’opera.

L’uso di banner nei siti internet

Si è in presenza di un utilizzo commerciale ogni qualvolta si persegue un fine economico. L‘Avvocato Bruno Saetta spiegaLa Cassazione ha avuto modo di precisare che l’esecuzione di opere all’interno di un processo produttivo dedito al profitto costituisce utilizzazione economica riservata all’autore. Trasportando tale argomentazione al web facilmente si può ritenere ogni utilizzo inserito nell’ambito di un processo dedito al profitto come riservato all’autore, indipendentemente dall’effettivo profitto raggiunto. Per cui, l’inserimento di banner commerciali in un sito determinerebbe sempre la sussistenza dell’attività commerciale, anche se il guadagno effettivo è di poche decine di euro (parliamo dei comunissimi banner AdSense inseriti in un blog al solo scopo di guadagnare poche decine di euro, per ripagare il costo dell’hosting). In passato un caso giuridico relativo a detta problematica in rete si è avuto, parliamo del sito Homolaicus al quale fu contestato proprio l’uso di opere protette in presenza di banner commerciali, cosa che la Siae ritenne illecita.

Uso di banner nei siti: conclusione

L’uso di banner determina l’attività commerciale, senza entrare nel merito di una quantificazione dei profitti ottenuti, e la libertà di consultazione, essendo il sito visibile a tutti, determina la concorrenza con i diritti dell’autore. Se il tuo sito ha una finalità commerciale, non puoi utilizzare liberamente, al suo interno, contenuti protetti da copyright.

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Marchi e Proprietà Intellettuale, Copyright e tutela del Diritto d'Autore e Diritto Televisivo. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

Claudia è un avvocato che si occupa di diritto d’autore, dei media e dell’entertainment. Rappresenta autori, sceneggiatori, registi, produttori cinematografici e televisivi indipendenti, musicisti e fotografi.

Site Footer