Cosa succede quando vengono pubblicate recensioni false su Tripadvisor?

Quando vengono pubblicate recensioni Tripadvisor le verifica?

Qual è la prima cosa che fai prima di partire per le vacanze? Io faccio una visita a Tripadvisor per vedere quali sono i posti più belli da vedere, le cose da fare, i ristoranti dove mangiare. Ho molto rispetto del giudizio degli altri e leggo sempre le recensioni. Non ho mai pensato che potrebbero essere false o che qualcuno potesse venderle a pacchetti. Effettivamente, mi rendo conto, il mio pensiero è parecchio naif. In Salento, infatti, qualcuno ha pensato bene di vendere pacchetti di recensioni per far salire in classifiche le strutture paganti! Un business forse redditizio ma molto pericoloso.

Cosa succede se scrivi recensioni false su Tripadvisor?

Secondo la legge italiana scrivere recensioni false utilizzando un’identità falsa è un crimine. Si hai capito bene. Non si tratta di un illecito civile ma di un vero e proprio crimine. Lo dice il Tribunale penale di Lecce, in uno dei primi casi legali nel suo genere. Il fatto è questo. Il proprietario di PromoSalento vendeva pacchetti di recensioni false ai business dell’ospitalità in Italia. Per questo è stato condannato a 9 mesi di prigione e al pagamento di circa 8mila euro per spese e danni.

TripAdvisor si è costituita in giudizio come parte parte civile e ha condiviso le prove raccolte dal suo team interno di investigazione frodi. Ha potuto così fornire il supporto dei suoi consulenti legali italiani.  Scrivere recensioni false ha sempre rappresentato una violazione della legge ma questa è la prima volta che, come risultato, il truffatore è stato mandato in prigione.

Cosa fa Tripadvisor quando un utente viene segnalato?

Prima identifica l’utente segnalato e poi rimuove o blocca i tentativi di invio di recensioni su TripAdvisor. Per PromoSalento il team di Tripadvisor ha inviato una segnalazione alle strutture che utilizzavano i pacchetti di recensioni finte e le ha penalizzate declassandole nelle classifiche.Diritto-d-autore-opere-collettive

Se le attività sospette non cessano, il passo successivo è applicare un bollino rosso: si tratta di un messaggio pubblicato sulla pagina di un business su TripAdvisor che informa i viaggiatori dei tentativi di manipolazione delle recensioni da parte del business.

Nei casi più tenaci, come nel caso di PromoSalento, Tripadvisor collabora con le forze dell’ordine e con le autorità competenti di tutto il mondo per condividere le prove raccolte e invitarli a perseguire i trasgressori seriali.

Nel giugno 2018 il Tribunale penale di Lecce ha condannato il titolare di PromoSalento “a nove mesi di prigione, senza il beneficio della sospensione condizionale, e al pagamento di circa 8mila euro come risarcimento del danno e rimborso di spese legali in favore di TripAdvisor”.

Le recensioni online rivestono un ruolo fondamentale nel turismo e nelle decisioni di acquisto dei consumatori.

Un’altra fondamentale pronuncia che riguarda le recensioni false su Tripadvisor. Si tratta del Tribunale di Venezia, nella causa tra il ristorante Do Forni, che ha chiesto la rimozione di una recensione non “veritiera” e Tripadvisor. Il giudice ha depositato in data 28 febbraio 2015 un’ordinanza con la quale ha disposto l’immediata cancellazione della recensione che faceva uso “di forme oggettivamente incivili”, precisando che prima ancora di risarcire il danno (lasciando dunque ampio spazio al riconoscimento di una tutela risarcitoria), è compito di chi gestisce questo tipo di attività sul web, prevenire la pubblicazione di recensioni di questo tipo. L’evoluzione giurisprudenziale in questo senso è nella sua fase iniziale, ma le poche pronunce lasciano ben sperare per chi sia stato leso da “clienti fantasma” particolarmente malevoli.

Spero di averti dato qualche indicazione utile su come difenderti da false recensioni. Adesso tocca a te. Se ti è piaciuto questo articolo e sei soddisfatto delle informazioni che hai ricevuto, puoi lasciare il tuo commento al nostro blog e ai servizi DANDI QUI.

Se invece vuoi contribuire alla vita del nostro blog, puoi diventare Patron Sostenitore e con soli  4 $ al mese sostenere tutte le nostre attività online. Con Patreon potrai anche avere accesso a tutti gli articoli, usufruire della consulenza, dei documenti e delle liberatorie già scaricate e che saranno postate mensilmente. Puoi diventare Patron Creatore del nostro blog ed avere accesso, oltre che alle liberatorie, a tutti i contenuti del Blog di DANDI.

Se diventi Creatore, con un contributo mensile di 8 $:

  1. sostieni DANDI e tutti i contenuti gratuiti già online;
  2. hai la priorità e puoi scaricare i contenuti (comprese le liberatorie e i template dei contratti) postati mensilmente su Patreon (TAG liberatoria);
  3. potrai creare il tuo logo DANDI e metterlo in vendita con i nostri gadget nel nostro negozio online. Per diventare Patron e scaricare la liberatoria ed avere accesso a tutti gli altri contenuti,  CLICCA QUI.

Se ti è piaciuto l’articolo, dona il tuo like con TinabaLike e 1 centesimo per aiutarci a scrivere e tenere aggiornato DANDI.

Like me!

liberatoria dei diritti di immagine

Per parlare con me del tuo caso prenota il tuo PRONTO INTERVENTO.

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Tutela Diritto d'Autore e Copyright. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

Claudia è un avvocato di diritto d'autore, dei media e dell’entertainment. Rappresenta autori, musicisti e produttori cinematografici indipendenti.

Site Footer