La pubblicazione di una fotografia su Facebook: implicazioni di diritto d’autore

Hai paura di condividere le tue foto su Facebook perchĂ© non sai che fine faranno i tuoi diritti d’autore?

Pubblicare una fotografia su Facebook

Pubblicare una fotografia su Facebook vuol dire cedere tutti i diritti d’autore sulla foto?

Ti dico subito che la pubblicazione di una fotografia su di un profilo social non implica la cessione integrale dei diritti sulla fotografia.

Quando usi Facebook devi tenere presente questi concetti fondamentali:

  1. Le condizioni generali di Facebook distinguono tra il concetto di IP (fotografie e video coperti dal diritto di proprietà intellettuale degli utenti) e quello di contenuti semplici non coperti da tali diritti.
  2. Impostando in modo corretto le condizioni generali di Facebook puoi limitare la visualizzazione dei tuoi contenuti e fare in modo che solo quelli nella tua cerchia di amici, iscritti a Facebook, possano visualizzare quello che hai pubblicato.
  3. L’impostazione “Pubblica”sul tuo profilo Facebook non è una licenza generalizzata all’utilizzo; non vuole dire che i tuoi contenuti possono essere utilizzati e sfruttati senza il tuo consenso da chiunque acceda alla tua pagina.
  4. L’utente cede a Facebook (e non anche a terzi)la sola licenza non esclusiva, trasferibile, per l’utilizzo di qualsiasi contenuto IP pubblicato su Facebook o in connessione con Facebook (licenza IP).

Nel caso di un’immagine pubblicata sul profilo Facebook occorre distinguere:

  • i contenuti IP pubblicati da un utente e
  • i contenuti condivisi.

Nel primo caso di immagini pubblicate da un utente, il nome è associato all’attivitĂ  di pubblicazione e non espressamente alla titolaritĂ  dei diritti sul contenuto. Nel secondo caso l’utente non è titolare dei diritti. Infatti la pubblicazione di una fotografia nella pagina personale di Facebook non costituisce, di per sĂ©, prova della titolaritĂ  dei diritti di proprietĂ  intellettuale su quel contenuto. Tale aspetto, in mancanza di prove contrarie, può assurgere a presunzione grave, precisa e concordante sulla titolaritĂ  dei diritti fotografici in capo al titolare della pagina nella quale sono state pubblicate le fotografie. La sopra citata presunzione comporta l’inversione dell’onere della prova a carico di chi ha scaricato da Facebook le fotografie e le ha usate.

La responsabilitĂ  per la riproduzione abusiva delle fotografie ricade non solo sulla persona che ha scaricato e consegnato le fotografie, per esempio ad un giornale che poi le ha pubblicate, ma anche sullo stesso giornale che non ha attivato alcun tipo di controllo finalizzato ad appurare che il fornitore delle fotografie fosse l’effettivo titolare dei diritti fotografici e non ha preteso una liberatoria sui diritti inerenti alle immagini al momento della consegna delle foto.

Conclusione:

  • se posti una fotografia su Facebook non perdi i diritti d’autore sulla foto;
  • devi comunque provare di essere il  titolare dei diritti d’autore sulla fotografia, perchĂ© il solo fatto di averla pubblicata sul tuo profilo è un indizio ma non una prova della titolaritĂ ;
  • chi utilizza le foto scaricandole dal tuo profilo ha l’obbligo di attivarsi almeno per chiederti se le foto sono tue e, di conseguenza, una liberatoria per utilizzarle.

Spero di averti dato qualche indicazione utile sulla pubblicazione di fotografie su Facebook e il diritto d’autore.

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Tutela Diritto D'Autore e Diritto di Internet. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

🎓 sono l'Avvocato dei creativi: li aiuto a lavorare liberamente sentendosi protetti dalla legge

Site Footer