I discorsi pubblici: sono riproducibili liberamente?

discorsi pubblici

I discorsi pubblici.

I discorsi di interesse pubblico sono riproducibili liberamente?

L’art. 66 l.d.a. prevede una delle cd. eccezioni per pubblica utilità e riguarda la libera riproducibilità dei discorsi di interesse pubblico. L’articolo stabilisce che  “i discorsi su argomenti di interesse politico o amministrativo tenuti in pubbliche assemblee o comunque in pubblico, nonché gli estratti di conferenze aperte al pubblico, possono essere liberamente riprodotti o comunicati al pubblico, nei limiti giustificati dallo scopo informativo, nelle riviste o nei giornali anche radiotelevisivi o telematici, purché indichino la fonte, il nome dell’autore, la data e il luogo in cui il discorso fu tenuto“.

Riviste e giornali telematici.

Indicando esplicitamente le riviste ed i giornali telematici, questa previsione risulta di particolare rilievo, in quanto giustificatrice di una riproduzione online che andrà effettuata sempre nel rispetto dello scopo informativo. Seguendo la stessa linea di stretta interpretazione pare che questo articolo, che all’atto pratico spesso si trova in parziale sovrapposizione al precedente art. 65, non trovi applicazione nel caso dei non menzionati discorsi religiosi.

I discorsi pubblici e la loro libera utilizzazione.

L’utilizzazione libera deve essere finalizzata a scopi di pubblica informazione e deve avvenire nei limiti giustificati dallo scopo informativo. Nei limiti ora detti, i discorsi possono essere liberamente riprodotti nelle riviste o nei giornali, anche radiotelevisivi o telematici, a condizione che vengano indicati la fonte, il nome dell’autore e la data ed il luogo ove il discorso è tenuto.

L’ambito giudiziario, parlamentare e amministrativo.

In considerazione delle esigenze di pubblica sicurezza, le opere o brani di opere protette possono essere riprodotti nelle procedure parlamentari, giudiziarie e amministrative. Unica condizione che deve essere rispettata, è l’indicazione della fonte e ove possibile del nome dell’autore.

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Diritto d'Autore e Copyright. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

🎓Sono l'avvocato dei creativi: li aiuto a lavorare liberamente sentendosi protetti dalla legge

Site Footer