Copyright dei personaggi di un film di animazione: sono protetti dal diritto d’autore?

Copyright dei personaggi di un film di animazione

Disney accusata di plagio dei personaggi di Zootropolis

Lo sceneggiatore Gary L. Goldman (Total Recall – Atto di Forza) ha citato la DisneyL’autore sostiene che lo studio abbia violato i diritti di copyright. Pare, infatti, come sostiene Goldman, che ci siano delle somiglianze troppo evidenti tra la versione di Zootropolis che aveva ideato Goldman e quella prodotta da The Walt Disney Co..

Sono stati copiati i temi, le ambientazioni, la trama, i personaggi e i dialoghi, alcuni quasi in modo totale. Hanno copiato il titolo Zootopia e persino il design dei personaggi e gli artwork“.

La richiesta è di ottenere parte dei profitti ottenuti da Zootropolis e dal suo merchandise, oltre a veder riconoscere i danni subiti come conseguenza dei comportamenti poco corretti. La risposta della Disney è stata che non ci sarebbero somiglianze sostanziali tra i due lavori.

Copyright dei personaggi di un film di animazione: Looney v. Zootopia

A essere copiati, secondo Goldman, il design dei personaggi, i dialoghi e persino il titolo “Zootopia”. Lo sceneggiatore dice di aver registrato allora il progetto che includeva un live-action chiamato “Looney” con la Writers Guild of America. Nell’agosto del 2000. “Looney”, però, doveva essere il primo capitolo di un franchise chiamato proprio “Zootopia”, che avrebbe incluso un film di animazione.

Il plagio

Goldman, ha dichiarato di aver proposto per ben due volte un progetto molto simile a Zootropolis ai dirigenti Disney, nel 2000 e nel 2009, ricevendo un rifiuto entrambe le volte. Goldman aveva proposto l’idea del progetto a David Hoberman nel 2000, all’epoca a capo di Mandeville Films. Quest’ultimo aveva però rinunciato alla realizzazione del progetto. Nel 2009 lo sceneggiatore aveva quindi riproposto il progetto a Brigham Taylor, responsabile dello sviluppo dei progetti della Disney, che gli aveva assicurato che avrebbe proposto le sue idee al dipartimento animazione. Byron Howard e Nathan Greno hanno invece sostenuto di aver presentato l’idea di Zootropolis nel 2010 a John Lasseter, facendo successivamente evolvere la storia da un film di spie in stile James Bond alla versione che è stata portata nelle sale.

La Trama e i personaggi

Copyright dei personaggi di un film di animazione

Il concept di Goldman trattava di un umano che creava un mondo completamente animato, che rifletteva le complessità della nostra società. Secondo Goldman, tale società includeva un sistema di classi e di strutture basato proprio sulle caratteristiche delle diverse specie. Animali disegnati che ricordano quelli che si vedono in “Zootopia”. Secondo Goldman, per esempio, la sua Mimi sarebbe stata la base per la creazione di Judy, la co-protagonista del classico Disney. Il personaggio di Nick, sostiene l’accusa, sarebbe, invece, stato copiato da una iena chiama Roscoe, un personaggio cinico e ai margini della società.

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Tutela Diritto d'Autore e Copyright e Diritto cinematografico. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

Claudia è un avvocato di diritto d'autore, dei media e dell’entertainment. Rappresenta autori, musicisti e produttori cinematografici indipendenti.

Site Footer