Musica di sottofondo con e senza copyright

Musica di sottofondo con e senza copyright

Musica di sottofondo con e senza copyright

Musica di sottofondo con copyright: la c.d. licenza d’ambiente

Come si fa per diffondere musica a mezzo radio all’interno di un esercizio commerciale? Per diffondere, musica a mezzo radio all’interno di un esercizio commerciale, è necessario pagare la licenza per la musica d’ambiente alla SIAE o al titolare dei diritti sulla musica che si vuole diffondere o a chi lo rappresenta.

Per quanto riguarda la SIAE, il permesso per la musica di sottofondo autorizza l’utilizzo della musica in pubblici esercizi (per esempio bar e ristoranti). La diffusione può avvenire tramite apparecchi radiofonici, altri apparecchi audio, televisori ecc.

Il compenso per il diritto d’autore si corrisponde, secondo un sistema tariffario stabilito dalla SIAE tramite abbonamento annuale o periodico. Gli importi da corrispondere sono determinati in funzione del tipo di apparecchio utilizzato per la diffusione della musica e della superficie del locale (mq), con maggiorazioni se in presenza anche di aree sonorizzate esterne. Per la diffusione di musica di sottofondo nei pubblici esercizi sono dovuti, oltre al diritto d’autore, anche i compensi spettanti ai produttori fonografici ed agli artisti interprete ed esecutori. Per semplificare gli adempimenti a carico degli esercenti, le organizzazioni rappresentative degli aventi diritto hanno dato il mandato alla SIAE di svolgere –  per loro conto – l’attività di riscossione di detti compensi.

Dal permesso per musica di sottofondo sono escluse le altre tipologie di utilizzazioni che possono avere luogo nei pubblici esercizi come, ad esempio, feste da ballo ed esecuzioni dal vivo, in quanto nei suddetti casi la diffusione delle opere non ha funzione di mera sonorizzazione dei locali ma costituisce attrattiva o richiamo per la clientela.

Musica di sottofondo senza copyright: la c.d.royalty free

Per quanto riguarda la musica di sottofondo senza copyright o royalty free, allora il discorso è diverso. Online è facile trovare cataloghi di musica che non pagano i diritti SAIE o SCF. Se ti interessa saperne di più sulla musica royalty free clicca qui.

Spero di averti dato qualche indicazione utile su come funziona il diritto d’autore in musica.

Ma ora finalmente è arrivato il momento del regalo!

Instagram e Copyright

Vuoi sapere altri 10 siti da dove puoi scaricare musica copyright free per i tuoi video?

Se la risposta è si, ho preparato per te una Infografica. Puoi riceverla GRATIS. Basta che compili il modulo cliccando sulla scritta “CLICCA QUI” o sul mio avatar. Non preoccuparti è GRATIS!

🔵 Per l’Infografica “100% Free Music per i tuoi video o Podcast” CLICCA QUI 🔵

musica-video-podcast

Io ho finito e adesso tocca a te 

Per saperne di più su come funziona il diritto d’autore in musica, leggi la mia miniguida  su Amazon a soli € 7,00:

Se hai dei dubbi puoi contattarmi prenotando, al costo di € 73,00, una consulenza e il mio PRONTO INTERVENTO.instagram-e-copyright

Se ti è piaciuto questo articolo e sei soddisfatto delle informazioni che hai ricevuto, puoi lasciare il tuo commento al nostro blog e ai servizi DANDI QUI.

instagram-e-copyright

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Tutela Diritto d'Autore e Copyright e Diritto della Musica. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

Claudia è un avvocato di diritto d'autore, dei media e dell’entertainment. Rappresenta autori, musicisti e produttori cinematografici indipendenti.

Site Footer