Come fare musica trap senza violare il diritto d’autore

Come fare musica trap senza violare il diritto d'autore

La musica trap deriva dall’hip hop. Per essere precisi, deriva dal southern hip hop, nato nel sud degli Stati Uniti e sviluppatosi nel corso degli anni 2000. La parola “trap” deriva da trap house: case abbandonate usate dagli spacciatori americani. Trapping in slang vuol dire “spacciare”.

A parte l’etimologia, di recente l’etichetta “Trap” viene associata a brani e artisti che utilizzano determinati suoni, che nulla hanno a che vedere con il mondo delle trap house.

In Italia la musica trap nasce nella periferia di Milano, a Settimo Milanese. Alcuni nomi? Ghali e Sfera Ebbasta e dopo di loro la Dark Polo Gang, Capo Plaza e Young Signorino.

Come fare musica trap senza violare il diritto d'autore

Ma la musica trap è tutelata dal diritto d’autore?

I requisiti di tutela previsti dal diritto d’autore per la tutela di una musica sono:

  • Il carattere creativo: l’opera deve essere “il risultato della creazione intellettuale dell’autore”;
  • La novità: un’opera non deve riprodurre in modo diretto o fortemente evocativo un’opera altrui.
  • L’originalità. Originale è l’opera che rappresenta il risultato della creazione individuale dell’autore.

In pratica, per essere protetta una musica non deve essere copiata e non deve essere banale e chi crea una musica originale ne diventa automaticamente autore.

Ho cercato online e trovato che la trap stravolge le metriche tradizionali e le rende ipnotiche. Modifica in alcuni casi il concetto di tempo. Sulla trap certi rapper non vanno nemmeno a tempo, ma fanno qualcosa di nuovo e particolare.

Quindi potremmo dire che la musica trap in sè è originale e che, se il testo anche lo fosse, allora ci troveremmo di fronte ad un’opera protetta dal diritto d’autore. Attenzione però: quando si modifica una musica che già esiste, stravolgendone le metriche, è necessario chiedere l’autorizzazione a chi detiene i diritti del brano musicale originale.

In conclusione, se il tuo sogno è fare musica trap senza violare il diritto d’autore devi creare da solo, senza copiarla nè tantomeno imitarla totalmente, sia la musica che il testo del brano. Direi che il testo, in questo tipo di musica, è la cosa più importante. La musica nel trap, per come lo conosco io, viene usata come un sottofondo per accompagnare il testo della canzone. Se il testo è originale e creativo allora non ti resta che iniziare a cantare!

Spero di averti dato qualche indicazione utile su come funziona il diritto d’autore in musica.

Se ti è piaciuto questo articolo e sei soddisfatto delle informazioni che hai ricevuto, puoi lasciare il tuo commento al nostro blog e ai servizi DANDI QUI.

liberatoria dei diritti di immagine

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Diritto d'Autore e Copyright e Diritto della Musica. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

🎓Sono l'avvocato dei creativi: li aiuto a lavorare liberamente sentendosi protetti dalla legge

Site Footer