Il celebrity marketing e il contratto di endorsement

Il celebrity marketing e il contratto di endorsement

Il celebrity marketing e il contratto di endorsement

Il celebrity marketing e il contratto di endorsement sono due concetti molto importanti in pubblicita.

Il contratto di endorsement è un accordo negoziale con cui un soggetto (endorser), dotato di particolare notorietà (well know personality) si impegna ad utilizzare nell’esercizio della propria attività professionale i prodotti di una determinata impresa, concedendo a quest’ultima l’utilizzo della propria immagine per la promozione degli stessi.

A) Tipologia del contratto di endorsement.

Si tratta di un contratto atipico.

Questo tipo di accordo ha una grandissima rilevanza. Ciò è dovuto sopratutto dai guadagni che le imprese possono realizzare.

I guadagni si realizzano essenzialmente collegando l’uso o il consumo di un proprio prodotto all’utilizzo da parte di una persona particolarmente famosa in un determinato settore.

Nel mondo dello sport professionale l’utilizzo abituale da parte di un atleta di determinati attrezzi condiziona le scelte dei consumatori.

Nel 1981 il tennista John McEnroe vinse a Wimbledon utilizzando una racchetta Dunlop Maxply Fort. In seguito a ciò, la Dunlop incrementò le vendite di quella racchetta del 170%. Anche nei settori dello spettacolo e della musica esistono innumerevoli esempi. Carlos Santana è legato da tempo alla marca di chitarre PRS (Paul Red Smith).

B) Chi sottoscrive il contratto?

Le parti dell’accordo di endorsement sono:

  • il professionista (endorser) che utilizza determinati prodotti,
  • l’impresa (endorsee) che li produce e
  • spesso una terza parte ovvero la società che eventualmente gestisce l’immagine del professionista sotto l’aspetto commerciale.

C) L’elemento caratterizzante il contratto.

E’ l’obbligo a carico dell’endorser di avvalersi dei prodotti dell’impresa-endorse in via esclusiva. L’endorser non può utilizzare prodotti concorrenti. Ciò almeno nelle occasioni pubbliche e nell’esercizio ufficiale della propria attività professionale.

D) La finalità dell’accordo.

Incrementare la vendita dei prodotti utilizzati dall’endorser. Ciò si ottiene facendoli apparire come un elemento che concorre in maniera determinante al raggiungimento del suo successo professionale.

L’accordo potrà inoltre prevedere l’obbligo, a carico dell’endorser, di partecipare ad eventi organizzati dall’impresa per la promozione dei prodotti.

E) Obblighi dell’impresa.

Si può prevedere la fornitura e l’assistenza tecnica per tutti i prodotti oggetto dello stesso. In altri casi anche il pagamento di un corrispettivo in denaro, che eventualmente può anche essere determinato in una percentuale sul guadagno delle vendite del prodotto, le cosiddette royalties.

Il contratto dovrà, tra l’altro, definire in maniera precisa il termine finale di durata delle obbligazioni delle parti e l’ambito territoriale di efficacia.

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Copyright e tutela del Diritto d'Autore e Diritto Televisivo. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

Claudia è un avvocato che si occupa di diritto d’autore, dei media e dell’entertainment. Rappresenta autori, sceneggiatori, registi, produttori cinematografici e televisivi indipendenti, musicisti e fotografi.

Site Footer