Il London Taxi e la registrazione dei marchi di forma

Il London Taxi e la registrazione dei marchi di forma

Per quelli ignari di ciò che è accaduto, la Corte d’appello britannica ha confermato una decisione che ha affermato che la registrazione della forma del London Black Cab non è valida. Puoi leggere qui la decisione.

Il London Taxi e la registrazione dei marchi di forma

Non solo la forma non era distintiva ma anche non c’è stata dimostrazione del fatto che fosse diventata distintiva. Il caso è nato perché un’altra società stava cercando di lanciare un taxi che nella forma ricordava quella tradizionale e iconica del London Taxi. A questo punto vale la pena soffermarsi sul concerto di iconico. Sicuramente, come alcuni di voi pensano che la forma del taxi inglese sia iconica. Effettivamente lo è. La domanda a cui rispondere sarebbe: cosa pensi quando vedi una macchina con questa forma?

Il London Taxi e la registrazione dei marchi di forma

Forse un taxi di Londra? E l’altra domanda sarebbe: solo una società dovrebbe avere il diritto assoluto e perpetuo di produrre auto con quella forma e di escludere altri dal mercato? Probabilmente la risposta questa volta sarebbe no no.

Quale è il punto di vista che ci interessa?

Il giudice della Corte Suprema ha affermato che interessa solo il punto di vista del conducente, dal momento che il marchio è stato registrato per i taxi e non la prestazione del servizio taxi, e solo i titolari del taxi sono interessati alla discussione sulla validità del marchio di forma.

Come decidiamo se il marchio è registrabile senza la prova della distinzione acquisita?

La Corte ha concluso che la forma del taxi inglese fosse significativamente distintiva rispetto ad altre forme di auto a noleggio. Era solo una variante.

Che cosa serve per provare che una forma abbia acquisito distintività?

Il test è se il marchio è identificato da una parte rilevante dei consumatori come un servizio o prodotto di quella impresa rispetto che di un’altra. Il problema è che la forma di un prodotto è generalmente non troppo importante, quasi ignorata dai consumatori, a meno che non sia talmente pubblicizzata e percepita come unica. I giudici, hanno focalizzato il problema della forma del taxi sul fatto che non fosse stata pensata cosi in origine, ma solo fosse successo e solo dopo fosse diventata una forma iconica.

Un caso simile?

La forma del barrette KIT KAT, come marchio di origine. In altre parole, il marchio è invalido e non viene violato perché non indica l’origine.

a42a828b-8940-492e-82ac-557a2d74aae3

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Copyright e tutela del Diritto d'Autore. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

Claudia è un avvocato che si occupa di diritto d'autore, dei media e dell’entertainment. Rappresenta autori, sceneggiatori, registi, produttori cinematografici e televisivi indipendenti, musicisti e fotografi.

Site Footer