Cosa puoi fare se qualcuno usa o falsifica la tua opera?

Cosa fare se qualcuno usa le tue opere online e fuori?

Cosa fare se qualcuno usa le tue opere online e fuori?

AIUTO!

Stai navigando online e scopri che qualcuno sta utilizzando delle tue immagini senza avertelo chiesto, non dice che sei tu l’autore oppure peggio ha proprio tolto il tuo logo o usa i tuoi disegni sul suo sito per promuovere il suo business. Potrebbe essere non solo un tuo disegno, una tua foto ma qualsiasi altra opera: un articolo del tuo blog? Oppure qualcosa di più sostanzioso…una sceneggiatura o un libro.

È qualcosa di veramente tuo?

Prima di tutto, assicuriamoci di parlare di qualcosa che in realtà PUO ‘essere protetto dalla legge: un’opera dell’ingegno, creativa e originale. La legge sulla proprietà intellettuale non protegge tutto. La legge sui brevetti protegge le invenzioni, la legge sui marchi protegge i marchi e la legge sul copyright protegge l’espressione originale delle idee. (Non le idee stesse, e non i fatti … Quelli non sono affatto protetti).

A volte, le persone violano il copyright inavvertitamente o semplicemente non lo sanno che avevano bisogno del consenso per l’uso. Quindi, primo di tutto dovresti scrivere direttamente e chiedere educatamente di dare fine alla violazione. Non inviare un Nastygram perché se salti direttamente alla domanda giudiziale o a quella aggressiva e litigiosa, è più probabile che tu riceva una risposta negativa, finendo per dover anche pagare le tue spese legali.

Procedure fai da te

Se l’infrazione avviene online, utilizzando un servizio di informazione digitale o un social, tipo YouTube o Instagram o Facebook, allora sei in grado, da solo, di chiedere la rimozione del contenuto lesivo attraverso la procedura di YouTube, Instagram e Facebook. Il processo è semplice, tu invii loro un avviso correttamente compilato fornendo i dettagli sul materiale in violazione. Poi il fornitore di servizi si occupa dell’azione (quella che reputa appropriata).

Cosa fare se qualcuno usa le tue opere online e fuori?

La Diffida

L’infrazione può essere combattuta formalmente inviando una diffida. La diffida consiste nella richiesta formale di cessazione dell’illecito. Consiste nel chiedere all’autore della violazione di fermarsi e nell’avvertimento che, in caso contrario, si potrà darà inizio ad una causa. La diffida deve essere redatta da un avvocato. In essa si dichiara la violazione e si chiede di desistere dal continuare ad utilizzare materiale protetto da copyright. Si chiede anche, se ci sono i presupposti, un risarcimento del danno per l’uso illecito.

RICORDA: è una richiesta, NON un ordine!

L’ordine è emesso solo da Giudice. Quindi, se resistono o rifiutano o semplicemente prendono tempo, il passo successivo è presentare una causa contro l’autore della violazione.

Per citare qualcuno in giudizio devi avere le prove del tuo diritto.

Per dire che la violazione del copyright c’e’ stata devi dare prova delle seguenti cose:

  • L’opera è tua e possiedi un titolo valido che lo provi.
  • L’altro ha copiato il tuo lavoro: il che significa che è stato dimostrato che aveva sia l’ACCESSO alla tua opera e che la tua opera ha una SIMILARITÀ SOSTANZIALE a quella del presunto copione.
  • Hai subito dei danni.

E così il gioco è fatto.

Se vuoi sapere quali sono i tuoi diritti leggili qui. Se invece vuoi saperne di più su come possiamo redigere una diffida e sul costo clicca qui.

Se ti è piaciuto questo articolo, donaci il tuo like e contribuisci, con un centesimo, contribuisci a mantenere vivo il nostro blog.

Like me!

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Copyright e Diritto d'Autore, Diritto cinematografico e Diritto della Musica. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

Claudia è un avvocato di diritto d'autore, dei media e dell’entertainment. Rappresenta autori, musicisti e produttori cinematografici indipendenti.

Site Footer