La battaglia Voce-Volto di Gian Maria Volonté

Se sei un attore italiano hai diritto a doppiarti nella tua lingua. Il fatto che sia un diritto e che non ti possa essere tolto (ci devi rinunciare), lo devi anche a Gian Maria Volonté.

Fu il primo a battersi per il cosiddetto voce – volto: all’epoca gli attori venivano doppiati in sala di registrazione, perdendo così una parte importantissima – la voce appunto – della fase interpretativa. Nessuno aveva mai osato mettere in discussione questa granitica regola del cinema italiano, anche perché erano i produttori a volerlo – per ragioni economiche – e non era il caso di fare la guerra a chi poteva determinare le sorti di una carriera. Un dogma, il voce-volto, per tutti ma non per Gian Maria Volontè, secondo cui il ruolo dell’attore doveva completarsi a 360°.

“Voce-Volto di Gian Maria Volonté” è la battaglia che l’artista intraprese affinché gli attori non venissero doppiati e quindi non si sentissero più meri elementi di un grande ingranaggio, ma valorizzati nella loro interezza.

Scrive Felice Laudadio, in Gian Maria Volonté Un volto, una voce e le mille maschere dell’attore: Nel ‘78-79, fra le altre cose, aveva dato vita dalle colonne dell’Unità ad una durissima lotta, anche sul piano giudiziario, sul tema “voce-volto” contro i produttori che utilizzavano sedicenti attori italiani che dovevano poi obbligatoriamente essere doppiati da attori veri per essere credibili: la produzione di film ebbe una subitanea battuta d’arresto, la reazione dei produttori fu violentissima e Volonté finì in testa alla lista nera che impedì per anni a lui e ai suoi compagni di lotta di poter fare cinema in Italia.

Le battaglie degli anni successivi ebbero nuovi ordini del giorno e la Società Attori Italiani avviò nel 1979 la propria trasformazione in Sindacato. In quegli anni si producono film e sceneggiati TV con prevalenza di attori americani. Gli attori italiani, utilizzati in ruoli secondari, sono costretti a recitare in inglese o a farfugliare sequenze di numeri che al doppiaggio verranno sostituiti dalle battute. Ancora una volta agli attori non resta che ribellarsi. Pino Caruso, segretario del SAI, dovrà fronteggiare le Major sulla questione del “voce-volto”, della recitazione in “presa diretta”, dei finanziamenti pubblici concessi a produzioni scopertamente straniere. La battaglia è durissima ma il Sindacato porta a casa qualche buon risultato. Nel frattempo il cinema approfondisce la propria crisi produttiva e di idee. Il teatro sopravvive in trincea. La nascita delle TV commerciali costituisce una svolta (Tratto da casa dei teatri Italia ’60: attori sulle barricate! gli anni delle lotte per la dignità del lavoro artistico immagini, documenti, incontri).

Spero di averti dato qualche indicazione utile sul cinema e il diritto d’autore.

Ma ora finalmente è arrivato il momento del regalo!

Vuoi sapere quali sono i 10 siti da dove puoi scaricare musica copyright free per i tuoi video?

Se la risposta è si, ho preparato per te una Infografica. Puoi riceverla GRATIS. Basta che compili il modulo cliccando sulla scritta “CLICCA QUI” o sul mio avatar. Non preoccuparti è GRATIS!

🔵 Per l’Infografica “100% Free Music per i tuoi video o Podcast” CLICCA QUI 🔵

musica-video-podcast

Io ho finito e adesso tocca a te 
CONTENUTI A PAGAMENTO:

La miniguida, facile da leggere, sul diritto d’autore e i contratti cinematografici, in versione PDF:

In versione Kindle su Amazon:

Se hai dei dubbi sul diritto d’autore e i contratti cinematografici puoi contattarmi prenotando, al costo di € 73,00, una consulenza e il mio PRONTO INTERVENTO.instagram-e-copyright

Se invece vuoi contribuire alla vita del nostro blog, puoi diventare Patron Sostenitore e con soli  4 $ al mese sostenere tutte le nostre attività online. Con Patreon potrai anche avere accesso a tutti gli articoli, usufruire della consulenza, dei documenti e delle liberatorie già scaricate e che saranno postate mensilmente. Puoi diventare Patron Creatore del nostro blog ed avere accesso, oltre che alle liberatorie, a tutti i contenuti del Blog di DANDI.

Se diventi Creatore, con un contributo mensile di 8 $:

  1. sostieni DANDI e tutti i contenuti gratuiti già online;
  2. hai la priorità e puoi scaricare i contenuti (comprese le liberatorie e i template dei contratti) postati mensilmente su Patreon (TAG liberatoria);
  3. potrai creare il tuo logo DANDI e metterlo in vendita con i nostri gadget nel nostro negozio online. Per diventare Patron e scaricare la liberatoria ed avere accesso a tutti gli altri contenuti,  CLICCA QUI.
CONTENUTI GRATUITI:

Contratti cinematografici e opzione cinematografica

Per iscriverti alla nostra newsletter inserisci la tua mail qui sotto:


Se ti è piaciuto questo articolo e sei soddisfatto delle informazioni che hai ricevuto, puoi lasciare il tuo commento al nostro blog e ai servizi DANDI QUI.

instagram-e-copyright

Se ti è piaciuto l’articolo, dona il tuo like con TinabaLike e 1 centesimo per aiutarci a scrivere e tenere aggiornato DANDI.

Like me!

instagram-e-copyright

Like me!

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Tutela Diritto d'Autore e Copyright e Diritto cinematografico. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

Claudia è un avvocato di diritto d'autore, dei media e dell’entertainment. Rappresenta autori, musicisti e produttori cinematografici indipendenti.

Site Footer