Diritto d’autore nell’arte contemporanea. Il nostro ordinamento, almeno nelle intenzioni, ha da sempre riconosciuto meritevole di tutela qualsiasi forma espressiva caratterizzata da creatività e unicità. Tale dichiarata e indistinta tutela si scontrava, tuttavia, con la realtà normativa che, in ambito operativo-applicativo, tutelava sì ogni forma espressiva, ma che fosse caratterizzata da un corpo materiale come nel caso della pittura e della scultura. L’avvento del web e delle nuove tecnologie ha favorito la creazione di altre e più complesse forme espressive quali fotografie, video, audio musicali, semplici sequenze di algoritmi, nonché correnti artistiche – una tra tutte la Net Art – che hanno evidenziato tutte le lacune di un diritto d’autore alquanto fallibile perché non in grado di fornire quella tutela di cui si è sempre fatto portatore. Claudia e Valentina sono specializzate in diritto d’autore e dell’arte. Si occupano, in particolare, di tutelare le opere e gli autori in ambito digitale, contro indebite appropriazioni di paternità, contraffazione, alterazione o, ancora, riproduzione non autorizzate. Ciò, ovviamente, in tutti i casi in cui la stessa violazione dei diritti d’autore non sia considerata essa stessa forma d’arte.

la libertà di espressione artistica

La libertà di espressione artistica vince contro l’uso del marchio altrui

La libertà di espressione artistica è un diritto costituzionalmente garantito. Lo sa bene l’artista danese Nadia Plesner che ha realizzato “Darfurnica” un’opera d’arte per il Darfur con una borsa della Louis Vuitton. Il suo pensiero

uso di banner

L’uso di banner o pubblicità all’interno di un sito determina l’attività commerciale? Le implicazioni di diritto d’autore

Uso di banner: Se ho un sito con finalità commerciale posso utilizzare, al suo interno, immagini protette da copyright? Partiamo da un caso pratico Diciamo, per esempio, che il tuo obiettivo sia: elaborare un sito

Site Footer