Instagram: è lecito embeddare un’immagine scaricata da Instagram?

Se pubblichi un’immagine sui social media, il solo fatto di averla pubblicata e messa online dà a qualcun altro il diritto di usarla?

La maggior parte degli avvocati probabilmente risponderebbe di no, eppure Mashable, sito web d’attualità statunitense, ha convinto un giudice di New York di aver legittimamente usato una fotografia pubblicata su Instagram da una fotografa professionista e di averla usata senza la sua autorizzazione.

instagram

La causa è riportata da Eriq Gardmner dell’Hollywood Reporter. Mashable non ha violato il copyright embeddando una fotografia di Stephanie Sinclair in uno dei suoi articoli anche dopo che la fotografa aveva rifiutato l’offerta di $ 50 per i diritti di licenza per la pubblicazione.

La fotografa, attrice e parte in causa, è Stephanie Sinclair. Stephanie ha caricato una delle sue fotografie – l’immagine di una madre e un bambino in Guatemala – su Instagram. Mashable l’ha contattata perché voleva riutilizzare l’immagine per un articolo sulle donne e la fotografia.

Mashable ha offerto $ 50. Sinclair ha rifiutato. Mashable ha comunque utilizzato l’immagine incorporando il suo post su Instagram nella sua storia. Sinclair ha chiamato in causa Marshable per violazione di copyright.

instagram-Stephanie-Sinclair

In questo caso il Giudice ha concesso a Instagram il diritto di dare in licenza la Fotografia, e Instagram ha validamente esercitato tale diritto concedendo a Mashable una licenza per la pubblicazione della fotografia.

Il Tribunale giunge a questa conclusione evidenziando il fatto che Sinclair, creando il suo account Instagram, abbia accettato i Termini di utilizzo concedendo a Instagram “una licenza sui suoi contenuti non esclusiva, priva di royalty, trasferibile, sub-licenziabile e mondiale”.

Considerato che Sinclair “ha caricato la sua Fotografia su Instagram come” pubblica “, ha accettato di consentire a Mashable, in qualità di sublicenziataria di Instagram, di incorporare la Fotografia nel suo sito Web”.

La fotografa “sostiene che è ingiusto per Instagram forzare un professionista come [lei] a scegliere tra ‘rimanere in” modalità privata “su una delle piattaforme di condivisione di foto pubbliche più famose al mondo” o concedere a Instagram un diritto di concedere in sub-licenza le sue fotografie a utenti come Mashable “.

Scrive il giudice: “Indiscutibilmente, il dominio di Instagram sui social media per la condivisione di fotografie e video, unito al trasferimento dei diritti che Instagram richiede ai suoi utenti, significa che il problema sollevato dal querelante è reale. Ma pubblicando la fotografia sul suo account Instagram in modalità pubblica, il querelante ha fatto la sua scelta. Questa Corte non può liberarlo dall’accordo che ha fatto “.

 

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Tutela Diritto D'Autore. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

🎓 sono l'Avvocato dei creativi: li aiuto a lavorare liberamente sentendosi protetti dalla legge

Site Footer