Pubblicità online: come promuovere legalmente un prodotto o un brand

La pubblicità online deve essere trasparente. Questa è la prima regola che dovresti seguire se fai pubblicità su internet, anche occasionalmente, ad un brand o prodotto. Tutti i contenuti promozionali devono essere segnalati. La Digital Chart spiega come.

Che cos’è la Digital Chart?

La “Digital Chart” è un regolamento inserito nel Codice di Autodisciplina Pubblicitaria che offre una panoramica delle più diffuse forme di comunicazione commerciale in Rete e nel mondo digitale in genere.

Il Codice di Autodisciplina viene modificato e aggiornato dall’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria (IAP), che monitora ed interviene sulla comunicazione commerciale digitale, valutandone la correttezza attraverso i propri organi di controllo. Dal 10 marzo è in vigore l’ultima versione, la 67esina.

La Digital Chart affronta il tema della riconoscibilità dei contenuti promozionali all’interno di Internet e dei social e fornisce esempi concreti di alcune tra le più comuni forme di comunicazione commerciale digitale. Dovrebbe essere applicata a tutte le forme di pubblicità online e da tutti quelli che sponsorizzano prodotti online.

La Digital Chart prevede che i contenuti generati dagli utenti (gli user generated content) che abbiano natura di comunicazione commerciale debbano indicare con chiarezza tale natura, con l’adozione di accorgimenti che valgono sia per gli utenti che per le celebrity, gli influencer o i blogger che fanno pubblicità a dei prodotti o ad un brand.

Se rientri tra gli utenti o sei un professioni del web e puoi influenzare le scelte di acquisto dei tuoi follower, dovresti, per essere in regola con la Digital Chart, inserire nei post o nelle stories che posti online le seguenti diciture: Pubblicità/Advertising”, o “Promosso da … brand/Promoted by … brand” o “Sponsorizzato da … brand/Sponsored by … brand”, o “in collaborazione con … brand/In partnership with … brand”.

La regola vale per i post ma anche per i video.

Nel caso in cui un video prodotto e diffuso in rete abbia natura di comunicazione commerciale, dovrebbero essere inseritecon modalità di immediata percezione, nella descrizione del video e nelle scene iniziali avvertenze scritte che ne rendano evidente la finalità promozionale (a titolo esemplificativo: “brand presenta …”, oppure “in collaborazione con … brand”). 

Nei video in streaming tali avvertenze, anche verbali, dovrebbero essere ripetute nel corso della trasmissione attraverso appositi disclaimer nelle inquadrature di inizio e di fine del video, o in corrispondenza delle inquadrature contenenti la riproduzione dei prodotti/brand. 

Nel caso in cui il rapporto tra autore del video e inserzionista si limiti all’invio occasionale da parte di quest’ultimo di propri prodotti gratuitamente o per un modico valore, e tali prodotti vengano citati, utilizzati o inquadrati nel video, quest’ultimo dovrà contenere in apertura un disclaimer, verbale o scritto, del seguente tenore: “questo prodotto mi è stato inviato da …”, “prodotto inviato da …”

Nel caso in cui il rapporto tra influencer e inserzionista si limiti all’invito da parte di quest’ultimo alla partecipazione ad un evento, i post e le altre comunicazioni diffuse in rete dall’influencer che diano notizia di un prodotto o brand in relazione all’evento dovranno informare il pubblico che la partecipazione è avvenuta su invito dell’inserzionista.

Le regole sopra dette valgono anche per i contenuti redazionali (c.d. in-feed units), per i risultati di ricerca sponsorizzati (c.d. paid serch units), per i contenuti raccomandati (recommendation widgets) e per gli advergame la cui natura promozionale dovrebbe essere resa evidente attraverso l’uso di diciture specifiche, quali: “Promoted by … brand/Promosso da … brand”, o “Sponsored by … brand/Sponsorizzato da … brand”. Tali diciture devono essere collocate nelle inquadrature di inizio o di fine del gioco.

La Digital Chart costituisce “una buona base di partenza per delineare delle linee guida operative per rendere più agevole agli operatori l’applicazione del Codice di autodisciplina alle nuove forme di comunicazione digitale”.

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Tutela Diritto D'Autore. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

🎓 sono l'Avvocato dei creativi: li aiuto a lavorare liberamente sentendosi protetti dalla legge

Site Footer