Normativa sul diritto di immagine

Normativa sul diritto di immagine

La normativa sul diritto di immagine

E’ vietato di utilizzare il ritratto di qualcun altro senza il suo consenso

Diritto della persona

Il diritto della persona alla propria immagine consiste nel divieto, posto a carico dei terzi, di esporre o pubblicare il ritratto altrui – ossia qualsiasi rappresentazione delle sue sembianze – senza il consenso dell’interessato.

La Normativa sul diritto di immagine

La disciplina del diritto di immagine è contenuta nell’art. 10 e negli artt. 96 e 97 della legge sul diritto d’autore.

Art. 96 della LDA

L’ art.96  dice che il ritratto di una persona non può essere esposto, riprodotto o messo in commercio senza il consenso di questa, salve le disposizioni dell’articolo seguente. Dopo la morte della persona ritratta si applicano le disposizioni del secondo, terzo e quarto comma dell art. 93.

Art. 97 della LDA

L’art. 97 dice che non occorre il consenso della persona ritratta quando la riproduzione dell’immagine è giustificata:

  • dalla notorietà o dall’ufficio pubblico coperto,
  • da necessità di giustizia o di polizia,
  • da scopi scientifici, didattici o culturali,
  • quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti, cerimonie di interesse pubblico o svoltisi in pubblico.

La messa in commercio

Il ritratto non può tuttavia essere esposto o messo in commercio, quando l’esposizione o messa in commercio rechi pregiudizio all’onore, alla reputazione od anche al decoro nella persona ritratta.

Che cos’è l’immagine?

Il disegno

L’immagine della persona può consistere in un disegno, una fotografia o una riproduzione cinematografica, che permettano la riconoscibilità della persona raffigurata.

La caricatura

Rientrano nel concetto di ritratto anche la caricatura. 

Il sosia

Viene equiparata al ritratto anche la pubblicazione dell’immagine di un sosia di persona nota. Quest’ipotesi è concettualmente distinta da quella della maschera scenica, in cui il pubblico è in grado di distinguere tra l’attore e il personaggio da questi rappresentato, perché nel caso del sosia gli spettatori non sono invece consapevoli della differenza tra attore e persona nota.

Lo Studio Legale Dandi fornisce assistenza legale in Copyright e Diritto d'Autore e Diritto cinematografico. Dai un'occhiata ai nostri servizi oppure contattaci!

Claudia è un avvocato di diritto d'autore, dei media e dell’entertainment. Rappresenta autori, musicisti e produttori cinematografici indipendenti.

Site Footer